HOME PAGE Il regolamento MAR 5 MAR MER 6 MAR GIO 7 MAR VEN 8 MAR SAB 9 MAR Scrivici








All'anagrafe
Alessia Aquilani
nata a La Spezia
il 19/5/1967



Ti amo ti amo, I love you, Ti amo ti amo, I am crazy for you
(Ti amo ti amo, 2000)

Tutto il materiale di questo sito č di proprietā dei rispettivi autori.
Festivaldisanremo.com č un sito INDIPENDENTE, non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nč alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova a San Josè, California, USA, ed č soggetto alle leggi dello Stato di California, USA.

© 2002 Festivaldisanremo.com
WondersNeverCease


Categoria Campioni - 2a classificata - Classifica Finale

A. Aquilani - N.Marcolini - A. Aquilani

Formula Elisa. Stile Baudo. La prima fuga del Festival.
Benvenuti a Discoring
Non è proprio un debutto un debutto quello di Alexia in Italiano; già aveva fatto una canzone con Gianni Morandi.
Ci sono comunque illustri precedenti: tra i primi un tale Marco Rancati, a Sanremo nell'85 dopo che la sua "Honey for Bears" cantata con lo pseudonimo di Daniel Danieli aveva avuto unnmedio successo nell'estate 1980. Raf fu forse il più fortunato, anche se in Inglese aveva fatto in fondo solo una canzone. Ma la sua "Inevitabile follia" del 1988 seguiva di un anno quella "Gente di mare" presentata mica a Sanremo, all'Eurofestival.

Più tardi, 1995, è il turno di Ivana Spagna, ex vamp crinoplastica anni '80 che riesce a avere un enorme successo anche da tumefatta e a mortificare il ricordo di un'icona mid-eighties in un presente da gorgheggiatrice costaricana. Poi ancora, nel 2001. Elisa. Una canzone -una sola- in italiano. Grande slam, pubblico e critica e il più grande successo per una vincitrice di Sanremo degli ultimi 15 anni.

E' sulla cresta dell'onda da tempo, Alexia, la reginetta della dance, nata a La Spezia. Trentaquattro (quasi trentacinque) anni fa. Eh, non puoi più fare la ragazzina, c'è Sanremo che ti aspetta da cantante matura...E così la ragazza che ha venduto 5 milioni di dschi in giro per il mondo, quella che "sul palco si elettrizza come un fiammifero" (anche Michael Jackson), ti cita il soul di Aretha Franklin, o piuttosto quello dei Dirotta Su Cuba, ci aggiunge una spruzzata di latino alla Jennifer Lopez, e dopo "Summer is crazy" (L'estate è Matta), "Happy" (Felice), Goodbye (Addio) e "Uh la la la" (Uh la la la), arriva all'Ariston. Balleremo anche la sua canzone, non cambieremo quando ci accompagnerà un pomeriggio di primavera dalle nostre autoradio. Ma Elisa, ragazzi Elisa...



La fanno cantare dopo Mino Reitano, questo basta per darci una scossa. La canzone non ha pretese, cita a piene mani dai classici del soul, in primis il rispetto di Aretha Franklin, canzone che era giā vintage ai tempi dei Blues Brothers. Come prima volta in Italiano preferivamo il pathos di Elisa. Quando entrano le ballerine sembra di essere a Domenica In. Ma data la concorrenza, ci toccherā di tifare Alexia.
Voto: 7, a Sanremo sembrava bellissima

Partecipazioni e vittorie
Debutto
nell'edizione 2002



Promossi e bocciati
I voti ai campioni
I voti ai giovani


sera per sera
Prima serata
Seconda serata
Terza serata
Finale Giovani
Finale Campioni

Il festival ufficiale sul web
Il sito ufficiale del festival
La RAI
Il Comune di Sanremo


Fuori Target Online!!
Festival di Fuori Target
Sulle frequenze di Radio Città 103 Bologna
Radio Fujiko Bologna
info@fuoritarget.com
HOME PAGE Il regolamento MAR 5 MAR MER 6 MAR GIO 7 MAR VEN 8 MAR SAB 9 MAR Scrivici