Home Page | La Legge di Murphy | Perchè un sito su Sanremo? | Il Regolamento | Scrivi a festivaldisanremo.com


Martedì 4 Marzo 2003

Nel 1984 Sanremo ospitava -a sorpresa- gli operai dell'Italsider di Genova. Ieri sera Don Vitaliano e Vittorio Agnoletto non hanno potuto lanciare un appello a favore della pace, stante il divieto del direttore di rete Fabrizio Del Noce, quello che nel '91 stette a Baghdad fino all'ultimo.

Scontro Generazionale

Le giurie "esterne" del festival sono fatte di giovani, e danno credito alle tre proposte appena appena più decenti dell'intero festival. Sul podio provvisorio anche Mirò/Ruggeri e Lisa. Per il resto, giovani inclusi, il deserto più totale. Un Sanremo così piatto e deludente non si vedeva dal 1998. Massacrate le velleità di podio della Zanicchi, in pasto a una giuria di 15-40enni con un pezzagio da balera. Domani arriva Alexia, e parte il testa a testa. Ma a cosa serve la giuria di qualità se non sposta un voto? Esilaranti i siparietti. Da mantenere. Niente male. E' un'idea di Pippo Baudo, se non piaceva era un diktat dei discografici. Cammariere prenota il premio della critica.

SANREMO IN TEMPO REALE
Ore 01.45 Dopofestival: Michelle Bonev la bulgara se ne va in giro a distribuire pagelle.

Ore 01.45 Dopofestival: Chi è Michelle Bonev la bulgara? Perchè è lì? Chi la manda? Chi l'ha trovata? A che titolo sta parlando? Dice ma i vecchi la vedono e sembra Romina Power e non si fanno domande. Ma chi è questa sedicente esperta di look bulgara? Da dove viene? Chi c'è dietro?

Ore 01.14 La giuria di esperti sposta poco, ma il campione si dimostra più avanti dei selezionatori. Tra i campioni, 1. Britti, 2. Ruggeri/Mirò, 3. Lisa; tra i giovani, in fuga Dolcenera, seguita dalla piccola Verdiana e da Gianni Fiorellino. Stronacate le velleità di podio della Zanicchi. Cammariere ipoteca il premio della critica.

Ore 00.42 Si..no..(ci dovrei pensare) è una canzone semisconosciuta di Daniele Silvestri, dall'album "Prima di essere un uomo". La ripropongono gli Zurawski. Batistuta è a fine carriera anche come cantante?

Ore 00.39 Cristiano De Andrè, peraltro insospettabile, canta di "calore di braccia tese". Per aver cantato di planare sopra "boschi di braccia tese" a Lucio Battisti dettero a lungo del fascista.

Ore 00.31 Per la seconda volta nella storia viene eseguita una canzone di Francesco De Gregori sul palco dell'Ariston. La prima volta successe nel 1980 (Mariù), e la cantava Gianni Morandi.

Ore 00.24 Dice Amanda Lear: "Abbiamo ascoltato le canzoni tutto il pomeriggio...ci siamo confrontati tra di noi..." Splendido, lodevole, ma perchè fare riempire ai giurati la solita pagellina a fine canzone? E poi, se lo sa Pippo che dice? Si può?

Ore 00.15 Fausto Leali in una reinterpretazione inutile, non regge il confronto. Poi è un medley tra We are the Champions (la strofa) e Fatti Più in Là delle Sorelle Bandiera (il ritornello).

Ore 00.04 Il collegamento con l'Everest (il radiocronista Broccoli che intervista l'esploratore Verza) da modo di ricordare le imprese del genio culturale italico. "Una bandiera Italiana sventola nel cuore dell'Asia". Garrisce il tricolore e incendia i nostri cuori di orgoglio e fierezza patria.

Ore 23.59 I tempi sono cambiati, e l'esibizione dell'Emanuela Zanier da Latina è l'occasione per rimembrare la bonifica delle famosi paludi pontine. Il fatto che la sua canzone (Amami) cominci con l'invito "scorri forte dentro me" è furbamente ignorato dal chierico cerimoniere.

Ore 23.46 Le immagini del passato mostrano un' Andrea Mirò carina. Come avrà fatto quel Fregoli di Ruggeri a trasformarla nella sorella di Marylin Manson?

Ore 23.39 Di Eros Ramazzotti non ne bastava uno solo? Non bastava Zarrillo? PS. Filippo Merola ha 33 anni. E non è parente. Di Mario, di qualcun altro plausibile.

Ore 23.34 Lisa evoca le atmosfere della celeberrima pellicola "Titanic". Infatti la canzone si chiama "Oceano". Massimalismo a badili. Ma parchè è vestita da squaw?

Ore 23.27. Lisa è la prima artista a presentarsi con la bandiera della pace. Britti si era limitato all'adesivo sulla chitarra, Peter Gabriel aveva dedicato il brano "contro la guerra".

Ore 23.23. Gianni Fiorellino ha eseguito una cover di "Sentimento", presentata al festival dall'indimenticata Raffaella Cavalli nel 1995. Presentava Pippo Baudo, sono passati otto anni.

Ore 23.18. "Quest'anno è l'anno dedicato ai disabili, un bell'applauso per il sottosegretario Antonio Guidi" è, a giudizio della redazione di festivaldisanremo.com al completo, una caduta di stile che imbarazza anche Baudo e le conduttrici.

Ore 23.08. A sorpresa, fuori la Zanicchi. Sul sito della RAI l'annunciavano come ultima dei big della serata. Febbrili trattative l'hanno riportata a un orario più umano per il suo target di riferimento. Lezioncina sul tango, intanto.

Ore 23.03. Peter Gabriel presenta "Che due palle!®" il nuovo gioco dell'estate destinato, dopo il "Non ci buchi", il fresbee, il cubo di rubik e la Robapazza che strumpallazza a dilagare sulle spiagge italiane. Aperta la caccia ai diritti.

Ore 22.55. La persona che è sul palco è Peter Gabriel, non Giorgio Faletti. L'hanno accolto con "Schock the Monkey", successo del 1983. Era vent'anni che non lo facevano. Ora parlano di media e di cucina sarda, come se si incontrassero sul treno.

Ore 22.47. Daniele Stefani, dopo Verdiana e Dolcenera, è il terzo giovane in gara. Ognuna delle tre canzoni dei giovani sentite finora poteva essere eseguita senza successo in uno qualsiasi dei festival anni 90. Cantano bene, cose dimenticabilissime.

Ore 21.49. Dolcenera, l'erede di Gerardina Trovato e Lighea, si presenta con una gustosa canzona sui giovani. Siamo di quà, siamo di là siamo come ci va. Caterina Caselli cantava cose del genere 37 anni fa.

Ore 21.41. A Pippolandia Il tempo non si ferma solo per le canzoni. Un gustoso siparietto è dedicato a Nino Frassica e alla sua Tele Scasazza. Nino Frassica ebbe il suo momento di massimo successo nell'estate del 1985. Da allora fa onestamente se stesso.

Ore 21.27. Luca Barbarossa esegue "Il Bandito e il Campione"di L. Grechi, resa famosa dall'interpretazione di F. de Gregori (Vai girardengo vai grande campione...)

Primo Grande Dubbio: gli anni di Andrea Mirò
E' nata lo stesso giorno di Gerardina Trovato, il 27 maggio 1967. Eppure "Sorrisi e Canzoni", nei due numeri monografici sul festival, le toglie tre anni e la fa nascere nel 1970. Andiamo a vedere i vecchi "Sorrisi", i primi addirittura dell'87 e dell'88. Responso unanime: 1967. Se consideriamo che su "Sorrisi" l'anno scorso Luisa Corna era nata nel 1969...

La gara
Rivoluzionato l'ordine delle serate. Stasera avremo la metà dei Big e la metà dei giovani. Tra festival e dopofestival si sforeranno abbondantemente le due. Sapremo anche chi sarà in fuga, la prima fuga del festival.

Sanremo 68 - il salvaschermo

Martedì 4 Marzo 2003
• Scontro generazionale
• La I serata in tempo reale
• A cinismo si culmina - di Mister Bitter

Mercoledì 5 Marzo 2003
• Alexia e Alex in fuga
• La II serata in tempo reale

Giovedì 6 Marzo 2003
• Bentornati nel XXI secolo
• La III serata in tempo reale

Venerdiì 7 Marzo 2003
• Fate piangere la bambina!

Sabato 8 Marzo 2003 • Dolcenera e i giovani d'oggi
• Alexia, vittoria canonica


Il sito ufficiale del Festival

Il sito della RAI. Compresi i testi delle canzoni, c'è tutto. Trovate tutte le informazioni e i documenti originali, le note dell'ufficio stampa, la storia e la programmazione della TV di stato.
Il sito di Sorrisi e Canzoni TV

Istituzione a suo modo di pari livello, TV Sorrisi e Canzoni offre la solita panoramica sul festival. Ci sono i testi delle canzoni, ma non si possono copiare e incollare. Per il resto, un approccio da rotocalco completo e informato, con qualche approssimazione sui tempi che furono.
SanremoStory

Una signora dell'entroterra Veneziano, Maria Luisa Farsora, ha creato il capostipite di tutti i siti indipendenti sul festival di sanremo. Ora il sito si è trasformato in un portale turistico rimettendoci in quanto a semplicità, ma resta sempre un archivio completo e documentato, per ora il massimo che ci sia in rete.

Fuori Target | Radio Città 103 Bologna | Radio Fujiko Bologna | Inizio Pagina  


Tutto il materiale di questo sito è di proprietà dei rispettivi autori. Il materiale iconografico è presente al solo scopo documentale previa citazione della fonte. Festivaldisanremo.com è un sito INDIPENDENTE, non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nè alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova a Columbus, Ohio, USA, ed è soggetto alle leggi dello Stato dell'Ohio, USA. © 2003 Festivaldisanremo.com WondersNeverCease