HOME PAGE Il regolamento LUN 26 FEB MAR 27 FEB MER 28 FEB GIO 1 MAR VEN 2 MAR SAB 3 MAR Scrivici





Autori:
Biagio Antonacci

All'anagrafe:
Cecilia Cipressi
nata a Roma
il 20 Febbraio 1977

Il sito ufficiale
www.syria.it



Frasi indimenticabili
E un altro amore se ne va come una piccola ferita e un giorno si confonderà tra le linee delle vita... (Non ci sto, 1996)

Ma io vado avanti, perchè sono momenti... (Sei tu, 1997)

...sto bene solo quando sto con le mie dita e con la mia fantasia... (Se t'amo o no, 2000)



FastCounter by bCentral
© 2001 Festivaldisanremo.com
WondersNeverCease





L'ex bambina pausina cerca la sua strada tra la Morissette e Antonacci
Voglio diventare grande

Ponza, estate 1995. Il maestro Claudio Mattone ha appena lanciato i Neri per caso e si aggira pensieroso per il centro abitato in cerca di nuovi talenti. Leggenda vuole che sul gradino di un portone stia seduta la diciottenne Cecilia Cipressi, la figlia del discografico Cipressi. Ma questo, Claudio Mattone che cammina e rimugina, lui che aveva scritto Ancora e Il cuore è uno zingaro, il clarinetto e Ma la notte no, non lo sa.

Non raccontano a che ora si sia svolta questa scena, nè che canzone cantasse Cecilia Cipressi quando il maestro Claudio Mattone le passa davanti e resta folgorato. Immagino cantasse qualcosa di minimale estivo, una di quelle canzoni che conoscono tutti, da cantare al mare quando hai diciott'anni. Alba chiara, Questo piccolo grande amore, una canzone di quelle già sentita migliaia di volte. Magari fu questo a colpire Claudio Mattone. Poi è ovvio che una volta che sa chi è Cecilia, perde un bel paio d'orette aconvincere il Dottor Cipressi, che cominciano a vagliare la situazione, che si lasciano con una stretta di mano e un bel "perchè no?" .

Sanremo, febbraio 1996. Cecilia compie 19 anni nel festival dove tra i giovani vige un solo imperativo: bisogna (a) assomigliare alle ragazze di "Non è la RAI" e/o (b) cantare un repertorio il più simile possibile a quello di Laura Pausini prima maniera. Di tutte le Rosselle Marcone e Raffaelle Cavalli, Olivie, Camille e Adriane Ruocco la nostra Syria è quella che si cala meglio in entrambe le parti. Abbronzatissima a febbraio, con un bracciale tribale tatuato, la voce afona quel tanto che basta a renderla irresistibile.

Syria vince con un pezzo esageratamente Pausiniano, stile che ripete l'anno dopo, in quella volata finale caratterizzata dall'exploit della simpatica coppia detta Jalisse. Prima tra i giovani, terza tra i big. Ma una ventenne della Generazione X può sentirsi felice se le fanno cantare canzoni che manco in Cina?

Vendesse i dischi, tutto si capirebbe. Nel 1998 Claudio Mattone viene giubilato, forse è il buon papà Cipressi che fa un giro di telefonate delle sue e contatta fior fior d'autori per il terzo LP di Syria (Mimmo Cavallo, Mariella Nava), che si chiama Station Wagon. In copertina e nelle foto Syria è particolarmente provocante. Indossa una maglia di lana grossa in una fotografia virata seppia. Eppure nulla, senza neanche Sanremo si va poco lontani.

Syria dimagrisce preoccupantemente, si fa crescere i capelli, da bambina curatina Boncompagnana che era vorrebbe essere un po' più rock, più freak, più grunge. Tra il 1999 e il 2000, l'incontro con il suo attuale guru e autore dei pezzi, l'uomo che traccia la strada nuova che Syria inizia a percorrere nell'estate 2000, il suo autore e produttore, l'uomo che fa ritrovare nella ventiduenne a rischio d'invecchiamento precoce Syria una cantante da classifica, che la ringiovanisce (può un trentasettenne ringhiovanire una ventitreenne? La risposta è comunque sì) e la riporta nei videoclip seminuda a ricalcare Alanis Morissette e poi nel 2001, a Sanremo. Biagio Antonacci, mica Quincy Jones. Purtroppo.




Sera Per Sera, i commenti di Mister Bitter
Lunedì 26 Febbraio
L'imperatore Peppino
Martedì 27 Febbraio
La dark lady Paola
Mercoledì 28 Febbraio
Le parole di Eminem
Giovedì 1 Marzo
Comandante Pino Straker

Promossi, bocciati e rimandati
Il voto ai Campioni
Il voto ai Giovani
Il voto agli altri

e le note a lato di Fuori Target
Prossimamente
Prossimamente su festivaldisanremo.com i testi delle canzoni analizzati nei loro significati più intimi.

2 partecipazioni, 1 vittoria
Sanremo 1997
Sei tu (Mattone-Salerno)
3 Classificata
Sanremo 1996
Non ci sto (Mattone)
1 Classificata sezione Giovani

Il festival ufficiale sul web
Il sito ufficiale del festival
La RAI
Il Comune di Sanremo


Ascolta Fuori Target Online!!
Chi Siamo
Radio Città 103 Bologna
Radio Fujiko Bologna
info@fuoritarget.com

Disclaimer
Tutto il materiale di questo sito
è di proprietà dei rispettivi autori.
Festivaldisanremo.com è un sito non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nè alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova in Kentucky, USA, ed è soggetto alle leggi dello stato di Kentucky, USA.

 
INIZIO PAGINA | HOME PAGE | LUN 26 | MAR 27 | MER 28 | GIO 1 | VEN 2 | SAB 3 | SCRIVI A FESTIVALDISANREMO.COM | SANREMO 2000